Home   /  Quarta Categoria

Torneo Quarta categoria in campo gli atleti speciali

REGGIO EMILIA. La volontà di provare a dare una svolta storica nel calcio italiano, è questo quello che ha spinto Valentina Battistini, reggiana trapiantata a Milano, a dare vita a “Quarta Categoria”, il progetto iniziato nel mese di gennaio con le squadre di Serie A ed ora esteso anche a quelle di Lega Pro che vede scendere in campo, proprio come i veri calciatori i ragazzi con delle disabilità. «Io sono un’allenatrice - ci tiene subito a sottolineare Valentina Battistini - ho fatto il corso a Coverciano e, una volta preso il patentino, ho coinvolto subito delle amiche e ho aperto una scuola calcio per dei ragazzi con delle disabilità. Abbiamo avuto subito un grande appoggio dal Csi, perché la Figc non può avere tra i propri tesserati dei ragazzi disabili, ma con il passare del tempo ci siamo accorti che è quello il nostro calcio e per questo abbiamo ideato Quarta Categoria. Il progetto è stato subito accolto con entusiasmo dalle squadre di Serie A e, i ragazzi sono come dei veri e propri calciatori, come quelli che ognuno di noi ammira in televisione o allo stadio». Un progetto che è in continua espansione: «Arriveremo ad avviare il progetto in sette regioni italiano entro la fine della prossima stagione sportiva e, a Reggio Emilia, Milano e Roma apriremo i primi uffici di Quarta Categoria dove i nostri ragazzi svolgeranno delle attività di supporto alle società sportive. Faremo anche la Coppa Italia For Special, dove si sfideranno tutte le formazioni vincitrici delle varie regioni». Il grande successo del progetto è stato quasi inaspettato: «Da lì è iniziato tutto e ora stiamo crescendo sempre di più, perché l’attività motoria è fondamentale per i ragazzi con delle disabilità, dopodiché costituiremo anche la nazionale. Faremo in oltre dei corsi specifici per gli allenatori per avere l’abilitazione, perchè per forza di cose non è come allenare una classica squadra di calcio. Abbiamo fatto prendere l’abilitazione anche a Renzo Ulivieri attuale presidente dell’Associazione Italiana Allenatori.
Una svolta epocale per il calcio italiano potrebbe arrivare inoltre dalla costituzione di una vera e propria lega di Quarta Categoria. L’idea piace ai grandi del calcio dei tre principali campionati italiani che, presto, si potrebbero sedere attorno ad un tavolo per discutere di questo nuovo progetto che, per la prima volta nella storia di questo sport, potrebbe

avere la capacità di allineare in uno stesso pensiero tutti coloro che sono in questo momento al vertice delle tre leghe. Se tutto ciò diventasse realtà, sarebbe il primo vero concreto segnale che il calcio anche in Italia, così come avviene nel resto d’Europa, ha voglia di provare a cambiare.

 

LO SPORTING CLUB S.ILARIO CON ENORME ORGOGLIO HA ADOTTATO LA SQUADRA DEL LIVORNO CALCIO DI IV^ CATEGORIA , RAPPRESENTATA DA DIVERSI DEI NOSTRI RAGAZZI , CHE BATTENDO IL SIENA HA VINTO IL CAMPIONATO E SONO STATI PREMIATI DURANTE LO SPAREGGIO DI LEGA PRO AL FRANCHI DI FIRENZE .

 

Area Download

PRE-ISCRIZIONE 2019-2020
Pre-iscrizione 2019-2020 PDF.pdf [185.82 KB]
Download
PRE-ISCRIZIONE 2019-2020 PAG.2
Liberatoria immagini di minori PDF.pdf [164.84 KB]
Download
Kit Acerbis 2019/2020
Scheda Prenotazione Kit.pdf [161.42 KB]
Download